Search
domenica 20 ottobre 2019
  • :
  • :

Quando le favole sono un’arma a doppio taglio

 

Quando le favole sono un’arma a doppio taglio

Parliamo di matrimoni? Tornati in auge grazie a tanti programmi sui matrimoni da favola, il boss delle cerimonie, Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino, Wedding master, chef Rubio matrimonio con camionisti, Cracco l’uovo in bianco euro 500 a uovo.!! Dimmi come ti sposi e ti dirò chi sei…Anni ed anni or sono, quando le figliole erano controllate, in libertà vigilata, era una “scaltra” (ma va là!) mossa per sentirsi “libere”…ops…Ieri come oggi è sempre da parte della fanciulla proporre il matrimonio, il maschio (e qui è la zona del cervello intelligente maschile solitamente non ha simili pensieri suicidi, nicchia, fa obiezioni, cerca qualche scusa, ma si sottomette..). Dai matrimoni per “santificare” il fatto che si vada a letto, o matrimoni per interesse, o riparatori, comunque sempre matrimoni in grande stile, si passò al matrimonio con buffet, aspetta che ti tiro l’arancinetta, nel refettorio della chiesa, da qui il passo alla saggia convivenza fu breve, mobili ikea, amici per la pizza, ..o addirittura ognuno a casa propria, troppo comodo e senza vincoli, i genitori ormai sono un optional che silenziosamente si muovono per casa , ci si vede, si sta insieme, si parte, si torna quando e come si vuole, le ragazze non sono più in libertà vigilata…quindi? Quindi tutto il grande affare che girava attorno allo sposalizio va a farsi benedire, come intervenire? Semplice giocando sul lato scemo delle pulzelle, così si da il via ai programmi dedicati ai matrimoni in grande stile….Con costi stratosferici, per tutti..sigh…il bianco solo per la sposa, gli invitati colorati, evitare il nero perchè è una festa non un funerale…poi se la coppia convive da anni, magari pure un pargoletto ed un cane…ma siii! La favola! Ora le favole come tutti ben sappiamo sono un pochino un imbroglio, la parte più vera è quella che riguarda gli orchi..

di questi matrimoni, ultimamente ne ho vissuti di sguincio 5….Mamme che piangono come vitelli al mattatoio, padri con occhiaie,, aria da vittima sacrificale, ma abbronzati con le lampade: papà devi fare figura! Sono disperati perchè si erano finalmente liberati dalla mannaia del mutuo e pensavano di godersi la vecchiaia più tranquillamente, no….altro mutuo. Perchè accidenti dopo anni ci convivenza si devono sposare? Non potevano andarsene in municipio, se proprio volevano chiudere un contratto, in maglietta e scarpe da tennis? Perchè?? Urla il padre, anzi i padri… pare che a soffrirne di più siano comunque i genitori delle tenere virginee fanciulle ormai trentenni che da 15 anni vivono tutti i loro amori senza alcun freno. Amici costretti, dopo una vita a frequentarli tranquillamente a casa loro, con piedi sui divani, musica e birra a fare regali di nozze (la busta!), vestirsi da capo a piedi…La cucina Ikea, il salotto comodo di Mondo convenienza..via! Tutto da rifare: Scavolini, Le Fablier, ecc. il nuovo super plasma, perchè lui gioca sempre alla play station, e vede le partite con gli amici:

Prima caro!!! Prima!! Mo’ vedrai cosa ti succede! Il matrimonio…ceppi, manette e gogna, ma sopratutto addio libertà, ma non è che per lei andrà meglio…no, no! Ormai è sposata…

Riccarda Balla




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *