Search
mercoledì 18 settembre 2019
  • :
  • :

Sella aurea

 

61adj9Tsx8L

Caro Presidente Mattarella, mi rivolgo a Lei certa di non venire ascoltata, ma la scuso e poi non è detto, Leoluca Orlando Sindaco fa parte degli introvabili di Euronova, malgrado tanti tentativi, un pentastellato mi invia suoi post, di contro non risponde ai miei messaggi, Lei è comunque dotato di antica signorilità ed educazione forse mi ascolterà: Deve fare un’indagine in quel del parlamento, secondo me è infestato da parecchi anni da un virus deleterio, virus anche detto: poltrona d’oro o sella aurea…chi vi entra, immediatamente viene preso da questa forma, assai grave per chi la deve subire al di fuori del suddetto parlamento infestato, ho notato persone che parevano veramente interessate al nostro bene di comuni e piccoli cittadini le quali una volta lì sono totalmente cambiate, diventando nemiche e furbastre … è una malattia grave per noi, non per loro che li rende immuni dalla logica, dalle buone intenzioni pre-ingresso, dall’intelligenza, dal disinteresse…secondo me le poltrone sono intrise da tali virus appena un deretano si posa essi son ben lieti d’incontrare una cellula animale con cui stringere rapporti d’interessi…Caro Presidente veda di chiamare una ditta seria di disinfestazione e credo che sia giunta l’ora di mettere in quarantena perenne tutti, possiamo stare bene anche senza malati di protagonismo, di qui lo dico e qui lo nego, piccoli onorevoli crescono male e furbetti, giochiamo al piccolo onorevole per imparare su italiani sciocchi, come fregarli e prenderli in giro, vecchi conoscitori del gioco dell’oca.

Caro Presidente, capisco che sicuramente lei è alquanto stufo di noi e di loro, altrimenti non si giustifica…Ma Lei è il nostro Presidente, non il loro, di questi spergiuri, giurano sulla Costituzione, una bazzecola con sorrisetto viperigno , con faccia da schiaffi, già non giurano sulle loro teste, ecco cambiamo il giuramento che sia sulle loro teste, magari un pochino si spaventano. Lei non li spernacchia quando presentano una miscellanea di esseri che non si capisce bene quali siano: esperienza, capacità e conoscenze delle materie che andranno a trattare..va beh…intanto Macron si appropria del Monte Bianco…Egregio Signor Presidente, cosa Le abbiamo fatto di male noi?

Egregio Luigi Conte, mi scusi, ma glielo dico con tutto il cuore: mi piaceva prima che il virus entrasse in Lei, pensavo: forse è ben corazzato e vaccinato…invece no Conte deliciae meae, mortua est…(o qualcosa del genere..)

Siamo nelle mani della dea Fortuna, stavo scrivendo Tyche… magari avrebbero pensato ad una cantante…Insomma il Parlamento italiano è una sorta di programma spazzatura…Sostituire poltrone con :Echinocactus grusonii Hildm?

Riccarda Balla




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *