Search
giovedì 20 giugno 2019
  • :
  • :

Essendo un mio diritto, ne faccio volentieri a meno vista l’offerta…

 

 

12711084_10207087900570047_5776338395034281023_o

Salvini fa benissimo a baciare crocifisso ed appellarsi a Dio, siamo in verità un paese laico per finta…si appella all’entità superiore alla quale pare che creda visto che non interviene nello sfacelo umano ( a seconda di chi legge lo sfacelo umano va inteso come meglio preferisce)…beh..mica si può intervenire in casa di Allah! o in casa della politica italiana …Ad ognuno le proprie porcherie.

La legge del mare: la legge del mare in casi diciamo di normalità è quella che per lo più viene menzionata a chi parla ai piedi della gente (la pancia malgrado tutto è vicina al cuore), poi ci sono tutte le convenzioni più o meno internazionali, a dire il vero europee, sorte proprio per l’emergenza umana.. quindi: basta nominare Malta, Malta ha preso la sua decisione e ha detto NO! Altre Nazioni hanno imposto dei loro  paletti ben precisi del tipo : questo mi piace, quello no.. hanno aperto le porte mettendo la catenella , discutibili? Dipende, per molti italiani si, quelli normali, per altri in verità non erano discutibili per nulla, (per lo più politici e/o interessati) altrimenti avrebbero fatto la rivoluzione vera al momento delle firme dei trattati..o sbaglio?Anzichè puntare il dito contro oggi… L’Italia ha sempre: con cuore, interesse, imbecillaggine aderito a tutto: imbecillaggine che sta pagando perchè si è prestata alla fine ad essere complice di tutte le altre porte chiuse o semi chiuse ed ora si lamenta; la politica di questi ultimi 15 anni credo che sia stata devastante in materia di rispetto ed oggi si ritrova con politici che dicono corbellerie a ruota dimentichi che non tutti gli italiani sono sciocchi, qualcuno va anche a leggere, norme, trattati, con tutti i loro comma (due palle, si è vero!), devo comunque dire che tutto è comunque scritto in maniera molto chiara o forse no? Dipende…

Quello che più mi lascia perplessa però sono quelle grandi “palle” per nulla trasparenti delle varie “organizzazioni”, le possiamo chiamare anche bande criminali! Per la difesa di tutti i vari diritti (mi sembra anche rovesci) umanitari, sono vecchie come il cucco, piene di persone sulla cui serietà, moralità e cultura dubito, ovvero piene di fanfaroni, tanto fanfaroni ed interessati che alla fine non hanno mai fatto nulla seriamente altrimenti dai tempi della pietra ad oggi forse molti paesi dove i diritti sono assolutamente calpestati oggi sarebbero migliori, ma così facendo quanti interessi personali andrebbero a farsi benedire e quante lacrime di coccodrillo non ci sarebbero più e quante armi non verrebbero più vendute, quindi rompono l’anima a noi italiani…e certo..

Poi la Chiesa…la chiesa ha troppe sfaccettature: buone, meno buone, ipocrite, pubblicitarie…ecc. La chiesa tanto generosa purchè i generosi siano i privati con le loro “offerte”…

Al di là di queste mie sciocche considerazioni, avendo seguito con attenzione i vari esseri che si propongono per le future prossime elezioni o rappresentano i loro partiti (del momento), mi chiedo: ma devo dare il voto alla “principessina” che sembra appena uscita da un cartone tipo:Tiana, Rapunzel e Merida.? A parte la sua simpatia per i tappezzieri…O per un folle che urlando sforna un elenco tipo computer impazzito alla fine del quale ti chiedi: eh? Che ha detto? O per uno che bacia Dio, mentre urla prima gli italiani! Che comunque sono un po’ nella merda….chissà Dio come l’ha presa? Dio che prima deve aver creato gli animali, sicuramente..poi stanco, distratto e con il materiale scarso rimasto gli esseri umani…di seguito i politici..

Il votare lo considero un mio diritto…e dato che ho sentito, come sempre, tante bugie, cose dette per prendere in giro e sopratutto la solita frase ( per altro l’unica cosa giusta e seria da fare): dare il futuro si basa sul costo del lavoro che va ridimensionato (ridimensionato è un termine che uso io, loro si limitano a ripetere con effetto eco che rimbalza da tutti i lati: abbassato),chi propone drastiche riduzioni talmente impossibili che è normale capire che è una presa per i fondelli, altri che niente, lo blaterano tanto mai verrà abbassato e si capisce per giunta, così come le tasse che sia chiaro, perchè se abbassano da una parte da un’altra parte se ne riprendono il doppio, devono pur campare loro, insomma l’unica cosa seria viene blaterata da tutti dicasi tutti, ma mai fatta ciò dimostra che appunto : E’ l’unica cosa importante e seria e questo non fa per nessuno di loro.

Insomma votare è un diritto di cui faccio volentieri a meno…per mia dignità, orgoglio e rispetto non solo per me, ma anche per gli altri, animali inclusi.

Riccarda Balla




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *