Search
mercoledì 17 ottobre 2018
  • :
  • :

Amor dammi quel fazzolettino…che lo porto alla fonte a lavar

lampione

 

Campa cavallo!  che la finanziaria, tutto tranne che snella verrà approvata! Finanziaria all’ingrasso checccccchè qualcuno dica di no. Avete mai visto questi signori lavorare 12 ore di seguito, no  pardon: pausa pranzo…devono pur ben nutrirsi! Ma verranno pagati extra? E’ un dubbio che mi viene, visto che saranno costretti a sfacchinare, applicarsi un pò ma non sarà proibito proporre castelli in aria!….Approvare una pioggia di “favori”, approvare tanto poi i soldi ci saranno? No, ovvio.  Approvare tutti uniti e compatti una serie di emendamenti che alla Sicilia, nelle condizioni in cui si trova non servono ad una “crescita” ma ad ingrassare i soliti ingranaggi politici, però  uniti e compatti non lo saranno  mai, ognuno ha i  suoi a cui deve rispondere e donare (fanno opere pie),  forse fra tutti qualcuno serio ci sarà pure non lo nego o:  qui lo dico e qui lo nego, è più credibile;  la soluzione c’è per levarsi di torno fastidiosi o chi non deve fare la figura del venduto: La notte! Appuntamento sotto quel fanal!  stasera aspetterò e tutta la Sicilia scorderò con te .. Con te… O trombettiere stasera non suonar, una volta ancora la voglio un po’ fregar! Addio Sicilia…trullalero, trullallà…  e passerà tutto ciò che fa comodo! Tattica alquanto nota in Sicilia ed oltre lo Stretto.

Comunque sia,  mi par di capire che nulla sia molto cambiato dal passato. Notavo così per puro caso che,  al di là di  pochi comuni particolarmente a cuore, le ex province, le strade, le scuole, i servizi e varie,  la volontà sia di abbandonare tutto al suo stato decrepito.

Curiosando, curiosando alla fine interventi veramente fondamentali per la crescita,  il progresso ed il “restauro” di tal isola ve ne siano pochi,  tra l’altro tutto questo gran volume di denaro “teorico” che sia chiaro si basa  sui “fondi”, quelli che perdiamo sempre, regolarmente a beneficio di altri e mai nessuno che ci ringrazia! A proposito la sberluccicante attrattiva: Lavoro stabile per gli eterni precari…qui casca proprio l’asino!

Insomma tra di loro decideranno, qualcuno viene inviato alla fonte a lavare il fazzolettino…così assente e distratto in atto d’amor…non vede, non sente lo lava di sabato sera..e tacitamente acconsente…

Riccarda Balla

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *