Search
giovedì 16 agosto 2018
  • :
  • :

ricapitoliamo un po’….

questa sera.... eh...si danziamo...danziamo perchè è uscire da una gabbia anche se danzi solo con il pensiero...ma danza... è la libertà del tuo essere.....

questa sera…. eh…si danziamo…danziamo perchè è uscire da una gabbia anche se danzi solo con il pensiero…ma danza… è la libertà del tuo essere…..

 

 

 

 

 

 

Italia….sempre ai cancelli in attesa della partenza…calessi con un solo fantino, unica scuderia e calessi che sono una bolgia infernale …essendo in tanti per forza arrivano primi….ma è una vittoria da condividere…e mo’ … niente …ovviamente, tanto che frega a loro di noi, siamo un fastidioso brufolo…devono accordarsi, non farsi del male ecc. ecc. Insomma si cincischiano fra di loro e ci sono pure badanti che pretendono la loro parte…siamo a posto!!! ( apposto!  Bestiaccia;  significa:  ho messo la firma, per fare un esempio sulla differenza!)

Le leggi italiane giustamente vengono prese sottogamba dagli stranieri e dalle loro abitudini e religioni…e si ammazzano le figlie….imporre il rispetto delle nostre leggi all’arrivo non sarebbe male…

Ragazzetti, sbarbatelli da riformatorio grazie a genitori insulsi…che dovrebbero essere puniti insieme ai figli, anzi molto più dei figli, quasi come si usa in Russia? Non sarebbe male… Imporre le leggi anche agli italiani, politici inclusi..

Sicilia: finanziaria da …..  ma siete ancora a caccia di voti? Emendamenti a pioggia, una pioggia torrenziale…sopratutto con occhio di riguardo verso alcune zone…cosa potrà avverarsi: nulla ovvio…Sicilia sempre al palo…in attesa che qualcuno metta da parte i propri interessi e quelli degli amici con carrettata di voti….

Nel mondo? niente…assolutamente niente, che ci frega del Nicaragua, la Siria è finita nuovamente nel dimenticatoio, la Francia deve tirare le somme con le scelte di Macron…Trump e Kim ….ci hanno giocati come scemi…

Poi la cosa più eclatante: la Trattativa…Stato/mafia…si perchè sono anni che tutti sanno che lo Stato è colpevole tanto quanto…molti l’hanno detto, scritto, alcuni tra le righe, altri chiaramente, lo stesso Massimo Ciancimino nel suo libro è stato abbastanza onesto, (per altro lo consiglio)..Martelli non sbaglia nei suoi giudizi (Martelli che ha agito quasi sempre bene), ma certo si….alcuni ne escono sporchi, il lavaggio non c’è stato,  ma non puniti…ahi!..

Una cosa mi lascia perplessa, i ROS…..hanno agito per ordine e su ordine…così come avviene quando fanno delle cariche senza senso…sempre su ordine….bisogna ribellarsi agli ordini insulsi, si paga caro ribellarsi e sopratutto non paga chi ha dato l’ordine…ma va bene, fermiamoci ai ROS..non andiamo oltre, non si può.

Agenda Rossa, la famosa agenda dell’ eroe rimasto solo a lottare il suo compagno già la piovra se l’era preso…sulle cui vicende si è raccontato di tutto, si è tentato anche d’incolpare un cane di averla presa…dubito oggi dell’ esistenza di tale agenda..non può essere che Borsellino non avesse in ogni caso fatto un duplicato di tale agenda, chi l’ha?..sapeva che era rimasto solo…perchè chiaro che era solo…tutti ora sono parte del Pool….strano….erano solo loro due alla fine…nessuno ha continuato il lavoro dei due (ma tutti sappiamo che prima di loro altri “uomini sono morti per mano dei due poteri uniti), ma ha intrapreso vie più sicure, incluse quelle della politica…che essendo corrotta è sicura. Posso dire che sono un pochetto schifata? Si..lo posso

Vediamo un po’…che altro? Ahhh certo: io continuando a mantenere a fatica il mio blog, (essendo rimasta sola!..tiè) collaboro con Italia Libera.net (free italia), un ritorno al passato, un’amicizia mai finita… il che significa che non essendo un vulcano di idee, gli scritti a volte li ripeto su entrambi i blog…a voi la libera scelta…e perdonatemi se mi trovate ripetitiva, ma non ho molto tempo….

Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo.( se non pensassi così…quanta gente sarebbe inseguita con lancio di cespugli giganti di ortiche)

Riccarda Balla




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *