Search
domenica 25 febbraio 2018
  • :
  • :

Quando la giacca, dell’impiegato fannullone, posata sulla sedia indica: “sto tornando”

 

jacket-chair-12928175

A passi da gigante arriverà il 4 marzo..per la cronaca San Casimiro (e svariati altri)…tutti alle urne a votare chi vogliono loro…libertà di voto a noi, libertà di decidere chi sarà il fortunato a loro, essi, coloro… che ci governano o sgovernano se preferite… Il 5 inizieranno tutti gli inciuci e noi ci gratteremo le pulci..All’urlo di: non andare a votare!! o meglio andare ed annullare le schede con attenzione scientifica, o fare dichiarazione di non voto, rispondo che per quanto sarebbe un atto finalmente di “liberazione”, non porta in realtà a nulla perchè?…semplice avete presente i dipendenti pubblici? molti, moltissimi sono li grazie ai politici… I quasi mille tra deputati e senatori? Buona parte dei banchieri, con annessi bancari? Cioè tutti coloro che il posto di lavoro è pur sempre assicurato? pranzo e cena garantiti? Facciamo un’ipotesi: ci avviciniamo a 5 milioni?…mettiamo che circa 1.500.000 indubbiamente e seriamente lavori…questo penso di si, e mettiamo che su questi 1 milione si senta comunque libero da debiti di ringraziamento, essendo serio di suo e posto di lavoro ottenuto per capacità e meriti (cosa che avviene di rado che vengano riconosciuti e premiati i meriti in Italia), il numero forse è esiguo, ma meglio mantenersi stretti per quanto riguarda l’impiego pubblico…a questo punto secondo voi a parte queste mosche bianche, tutti gli altri che sono lì grazie a politici vari, che occupano anche strani posti pubblici la cui utilità è nulla ma che ci costano in tasse superflue, che lavorino un pochino o che lascino la giacca sulla sedia, come a dire “sto tornando”…Non è vero! si disperdono! Non andranno a votare per i soliti??  Secondo me si…la politica immutabile resiste e resisterà grazie a loro, non importa quale sarà il politico a cui devono dire grazie nè da che parte stia poichè sono intercambiabili fra di loro ed il seguace con tutta la famiglia seguirà ciecamente…ovunque e comunque…

Insomma mi sa che nulla cambierà.

Riccarda Balla




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *