Search
domenica 25 febbraio 2018
  • :
  • :

Stoccolma? No Palermo

 

Succede che Palermo, Capoluogo di Regione (beh a guardar dentro l’ARS, si capisce il perchè di tante cose)….rinomato un po’ ovunque per la sua continua evoluzione, crescita e spasmodica ricerca del meglio, parola d’ordine: I cittadini devono vivere in una città modello!! Esattamente è la città con un numero di rotonde incredibile, un capogiro continuo, spiegare ai palermitani come funziona una rotonda? Chi è all’interno della rotonda ha la precedenza, almeno dovrebbe avere, ogni tanto qualche macchina sembra in una centrifuga e gira, gira A questo dobbiamo aggiungere impprese che falliscono e lavori lasciati a metà, quelli fermi per mafia, insomma è un vezzo: lasciare tutto in Nasso.,,…Ma non contenti al tram, treni, autobus, metropolitane, carretti e moto ape..ora si aggiunge iperfibra, superfibra, megafibra, ovvero svolazzare in internet come api impazzite…ebbene alle normali trincee, si aggiungono queste, che, vengono poi si chiuse, ( in effetti queste le chiudono, al contrarie delle altre),ma con un rappezzo talmente superficiale che tra piogge, (rare, ma basterebbero), camion, bisarche , autobus, ben presto saranno dei letti di fiumi, non piove quindi asciutti, ma se dovesse piovere come si deve, credo che Palermo avrebbe tanti di quei canali che Venezia si potrebbe andare a nascondere.

Ora capisco che il Sindaco sia impegnato in una sua perenne campagna elettorale, questa volta non so con chi…appena sente parlar di elezioni ci si fionda, anche se sono in altra nazione, l’importante è non fare il Sindaco, come solo lui sa fare, capisco che i vari assessori siano anch’essi impegnati in non so bene cosa, mi rendo conto che rappezzo più o meno ormai che importa,,,mi chiedo, anzi Le chiedo caro Sindaco, perchè ci vessate di tasse? Perchè dobbiamo pagare per vivere in una città che sembra sia sotto un bombardamento continuo? Credo che Palermo in un plastico posato su una scrivania con attorno consulenti interni ed esterni, praticamente non si muovono da li, sia simile a Stoccolma…si esattamente: il bozzetto, il plastico quanto ci costano? Giocano al Lego sognando la città perfetta….potreste staccarli dal gioco per favore?

ma.....sta parlando di me?

ma…..sta parlando di me?

Riccarda Balla




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *