Search
mercoledì 25 aprile 2018
  • :
  • :

chissà…se il frullatore verrà riposto oppure no

19055645_10211146993804841_832798724688455680_o

Non sappiamo più parlare o scrivere di futuro, non si fa altro che rimuginare su cos’era ieri…si trasformano i ricordi comunque, non rimangono mai quello che realmente sono stati, il tempo cura le ferite , spesso le infetta dipende da quello che vorresti dall’oggi..forse se invece volere l’ oggi sopravvivendolo cercassimo di capire cosa vorremmo domani e guardare avanti, vedere e prospettare il futuro senza accontentarci di amare il passato, rimpiangerlo o odiarlo, ma cercando gli errori per vivere l’oggi con coraggio, senza nascondersi, il passato non va rimpianto, va corretto in questo caso e divenire nuova esperienza futura.  Invece ci si accontenta delle briciole o di ciò che è facile da raggiungere, ma se è facile lascia poco..se non si lotta per raggiungere quello a cui si tiene che appartenga al passato, che appartenga al futuro..significa accontentarsi..significa che le aspirazioni sono modeste ed il futuro non lo vediamo..non lo vogliamo, accontentarsi del mediocre garantito anzichè rischiare o limitare il rischio.  E ci raccontiamo del passato,,il passato rivisto in cui ci trasformiamo in grandi personaggi, mai colpevoli,no, non posso imbrogliarmi offenderei me stessa e se avessi intelligenza offenderei pure lei.

Poi c’è il passato che è impossibile farlo tornare, ma sarà vero che è impossibile? Anche questo dipende da noi, riprendere vecchie foto, vecchie lettere, messaggi, magari scende una lacrima, ma il sorriso avrà la meglio. Poi c’è il passato che non torna di cui ti dai tante colpe, se avessi fatto…se avessi detto..ormai è tardi, è l’unico caso in cui è tardi, quando il passato è in bianco e nero.

Ma …salutiamo il 2017 senza lasciare rimpianti, rimorsi, colpe ed abbracci in sospeso, perchè rimarrebbero dentro come tarli per poi arrampicarci sui muri per cercare comunque di avere ragione…arrampicarsi sui muri

Riccarda Balla




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *